DR as a Service

Hot

DR as a Service

0.00 / 3 mesi + un periodo gratuito di 30 giorni

Puoi scegliere tra diversi valori di RTO e RPO per le tue macchine virtuali e la quantità di spazio di backup di cui hai bisogno. Hai diritto a 30 giorni di prova gratuita, dopo i quali non avrai bisogno di effettuare alcun intervento per mantenere protetta la tua azienda. Compila i campi sottostanti per conoscere il costo trimestrale esatto della configurazione da te scelta. Nessun costo a sorpresa.

Numero di VM e RPO – RTO desiderati *

Seleziona il numero di VM di cui vuoi effettuare il backup in funzione di RPO e RTO desiderati. Attenzione: il presente servizio è vincolato all’acquisto dello spazio di Cloud Backup di T-Consulting.

+ 30.00

Seleziona il numero di VM di cui effettuare il backup con RPO 12 ore RTO 4 ore

+ 60.00

Seleziona il numero di VM di cui effettuare il backup con RPO 8 ore RTO 2 ore

+ 120.00

Seleziona il numero di VM di cui effettuare il backup con RPO 4 ore RTO 60 minuti

Seleziona i TB di backup di cui necessiti *

+ 225.00
Prezzo del prodotto:
Totale opzioni aggiuntive:
Ordine totale:
  • Descrizione

Descrizione

Il servizio di Disaster Recovery as a Service (DRaaS) permette di proteggere la propria infrastruttura all’interno della propria azienda in modo professionale, semplice e sicuro.

Da sottolineare come ogni soluzione di Disaster Recovery abbia due parametri di misurazione:

  • l’RPO (Recovery Point Objective) descrive la quantità di dati non ancora salvati in caso di disastro.
  • l’RTO (Recovery Time Objective) rappresenta invece il tempo necessario per completare la procedura necessaria a rendere i propri servizi nuovamente attivi sul sito di disaster recovery.

La nostra soluzione prevede la replica dei sistemi server virtuali, all’interno di un ambiente di virtualizzazione su un sito secondario rappresentato dalla nostra Server Farm; attraverso un pannello web self-service su connessione sicura, si potranno creare in autonomia piani e politiche di Disaster Recovery, selezionando sorgente (sito primario) e destinazione (sito secondario).
In un tempo estremamente ridotto si potranno creare repliche autoconsistenti tra siti remoti ed attivare una procedura di Disaster Recovery perfettamente funzionante.

La nostra soluzione ha voluto inoltre colmare alcune lacune che frequentemente si trovano all’interno di progetti di Disaster Recovery rappresentate dalla difficoltà di testare su base regolare il sito di Recovery, avendo la certezza della consistenza applicativa delle macchine replicate, e la necessità di rendere autonomo il Cliente nelle attività di Failover e Failback; proprio per questo sono state implementate le seguenti funzionalità:

  1. Test automatico effettuato su base giornaliera della conformità dei valori di RPO e RTO
  2. Test automatico effettuato su base giornaliera della consistenza applicativa dei server replicati
  3. Possibilità di accesso sicuro (SSL) ad un portale web dedicato al cliente in cui poter gestire in modo autonomo le attività di Failover e di Failback

La soluzione inoltre consente di collegare il sito primario dell’Azienda e quello di Disaster Recovery SENZA la necessità di alcuna VPN site to site dedicata: presso la sede del Cliente verrà installata una vApp Veeam Cloud Connect che si occuperà in modo del tutto trasparente di creare un canale sicuro e crittografato tra i due siti nonché di effettuare un’estensione della rete LAN del Cliente sul sito di Recovery così, nel caso di attivazione di una o più Virtual Machine sul sito di Recovery, non sarà necessaria alcuna attività tecnica dal punto di vista del networking (cambio indirizzamente IP, routing, etc) ma, semplicemente il cliente dovrà accendere le proprie Virtual Machine tramite il portale web dedicato.

Caratteristiche del servizio

Interfaccia di controlloPannello web HTTPS presente in ogni datacenter abilitato al servizio.
Funzionalità di test DR non invasivoSi. Il cliente ha la possibilità di testare il proprio DR in qualunque momento senza impattare sulla produzione.
WAN OptimizationSi. Attraverso tecniche di deduplica e compressione.
Funzionalità di sincronia inversa (failback)Si. Permette di invertire il flusso di replica per il ritorno da Disaster Recovery a produzione.
Tecnologia utilizzata/supportataVeeam Backup & Replication

 

Copia iniziale dei data set (seeding)Compreso nel servizio

 

Ubicazione

T-Consulting dispone di una propria server farm situata all’interno di un Datacenter TIER 3 certificato ISO27001 posizionato in territorio italiano.

Riteniamo la sicurezza un fattore primario ed è per questo che ci siamo affidati ad una struttura ingegnerizzata e certificata per ottenere un’infrastruttura senza “single point of failure” ed al contempo modulare le tipologie di servizi per venire in contro alle diverse esigenze del mercato.

Le migliori tecnologie in ambito di server, network e storage sono state utilizzate per implementare un’architettura specificatamente pensata per offrire servizi di Data Protection e Cloud Disaster Recovery in un ambiente multi-tenant che permetta ad ogni Cliente di operare in sicurezza e con i livelli di performance e scalabilità ottimali.

La farm è monitorata 24x7x365 dal nostro Network Operation Center (NOC).

Caratteristiche del Datacenter Tier 3

Situazione Energetica 

  • Potenza elettrica totale pari a 1,2MW
  • Doppi impianti di alimentazione elettrica separati, realizzati mediante 2 gruppi indipendenti di UPS

ridondati, alimentati con linee di approvvigionamento elettrico separate e sostenute da motogeneratore diesel.

  • 1 motogeneratore diesel avviamento automatico, a garanzia della continuità elettrica.
  • Sistemi di condizionamento a temperatura ed umidità controllate.
  • Alimentazioni separate e ridondate dei rack che ospitano i sistemi, attestate su UPS separati.
  • Impianti e distribuzione su due linee distinte, indipendenti e autosufficienti.
  • Tutte le utenze possono essere alimentate indifferentemente dall’una o dall’altra linea.
  • Possibilità di effettuare manutenzioni e riparazioni senza interrompere il servizio o riducendo al minimo eventuali interruzioni.

Green Data Center

Il Data Center si avvale di impianti tecnologici studiati e realizzati allo scopo di ridurre drasticamente i consumi energetici rispetto ad impianti tradizionali equivalenti e, di conseguenza, contenere notevolmente le emissioni di CO2.

Sicurezza fisica

Il Datacenter è un edificio tecnologicamente avanzato, costituito da sale opportunamente attrezzate, dotate di tecnologie capaci di fornire affidabilità e disponibilità di banda a tutti i servizi erogati. Le principali caratteristiche del sito sono:

  • sale costruite nel rispetto delle norme anti-sismiche vigenti;
  • sistema anti-allagamento;
  • locali attrezzati con pavimento flottante dimensionato per supportare un carico massimo di 1.800 Kg/Mq e canalizzazioni separate per cablaggio dati ed elettrico;
  • sistema di alimentazione elettrica completamente ridondata (due linee distinte);
  • sistema di continuità elettrica (sistemi UPS ridondati e dedicati uno per ciascuna delle due linee di alimentazione);
  • sistema di alimentazione elettrica ausiliaria (motogeneratore diesel ad avviamento automatico);
  • sistema di rilevazione fumi e spegnimento incendi in tutti gli ambienti della sede (rilevatori antifumo e antincendio con attivazione dei relativi impianti di spegnimento automatico degli incendi a saturazione di ambiente con estinguente gassoso Argon);
  • sistema di allarmistica anti-intrusione (gli ambienti e gli accessi sono controllati mediante sensori volumetrici e sensori magnetici di contatto i cui segnali sono remotizzati ed analizzati presso il locale presidio H24).
  • Sistema di controllo degli accessi tramite badge personali (rilevazione e autenticazione per l’accesso alla sala dati)
  • Certificazione ISO 27001